Prato -“Il fenomeno della violenza di genere: dalla presa in carico dell’autore di reato alla presa in carico degli orfani di femminicidio“. Una serie di incontri organizzati dall’associazione “Senza Veli sulla Lingua” e dal Cipm  – Centro italiano prevenzione sulla Mediazione, che si sono svolti dal 21 ottobre al 21 novembre a Prato.
Ha partecipato anche l’associazione Edela, rappresentata dalla psicologa Elisa Chiappinelli:
Si è parlato di storie vere, vittime reali di una società che non ha saputo intercettare l’abisso. Ringraziamo per l’iniziativa il Comune di Prato, la Pubblica Assistenza “L’Avvenire” di Prato, il sindaco e l’assessorato alle Pari Opportunità“.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *