Tutto pronto per la prima edizione del Torneo Edela – Un Calcio alla Violenza organizzato dalla Nuova Tor Tre Teste e dall’Associazione Edela a sostegno degli orfani di femminicidio.

La kermesse riservata alla categoria Under 15 vedrà confrontarsi la Nuova Tor Tre Teste, Urbetevere, Latina e Rappresentativa U15 LND.

Il quadrangolare si svolgerà nella giornata di giovedì 29 dicembre presso lo Stadio dei Marmi.

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta Facebook sulla pagina di Sport In Oro.

Di seguito il programma della giornata:

ORE 9,30 URBETEVERE-LATINA

ORE 11.00 NUOVA TOR TRE TESTE-RAPPRESENTATIVA LND

ORE 14.30 PERDENTE PRIMA GARA – PERDENTE SECONDA GARA

ORE 16.00 VINCENTE PRIMA GARA – VINCENTE SECONDA GARA

 

La presidente di , : “Ringrazio – per averci permesso lo svolgimento della manifestazione e concesso l’utilizzo dello Stadio dei Marmi. Questa sarà una occasione sensibilizzare i tanti giovani e divulgare il rispetto della non violenza e delle donne e far conoscere il dramma degli orfani di femminicidio e, quindi, avvicinarli a questi temi sociali”

Urban Bazar Fashion, jewellery e arte. Il bazar è trendy, a Roma arriva Urban Bazar.

Da venerdì 18 a domenica 20 ottobre Officine Farneto Via dei Monti della Farnesina 77. Dopo il grande successo delle passate edizioni torna alle Officine Farneto da venerdì 18 a domenica 20 Urban Bazar. Moda, bijoux e design sono i protagonisti del concept di successo ideato da Titti Barra e Letizia Moroni che vedrà diversi artigiani e designer, provenienti da tutta Italia, esporre le proprie creazioni in questa nuova forma, più moderna e “cool” della classica “fiera dell’artigianato”.

Le Officine Farneto e i suoi 1000 metri quadri di esposizione in stile “urban” si animano grazie alla fusione con i colori degli abiti e degli oggetti con l’idea di ricreare la tipica atmosfera del bazar ma in un contesto metropolitano e industriale caratteristico della ex fabbrica.

Urban Bazar è l’appuntamento che dà la possibilità al pubblico romano di vivere un nuovo stile di emporio e curiosare tra migliaia di oggetti di design e di moda, e per quest’occasione le due ideatrici hanno arricchito il cocktail d’inaugurazione di venerdì 18 alle ore 18 con una degustazione di vini.Inoltre, venerdì e sabato dalle ore 18 ci sarà a tenere compagnia allo shopping il dj set di Dario Mondella.
La grande sensibilità

delle due madrine le ha portate ad includere tra gli espositori l’associazione EDELA, che si fa portavoce degli interessi degli orfani dei femminicidi. I visitatori potranno acquistare dei libri donati dalla Graus Edizioni, il cui ricavato sarà devoluto interamente alle famiglie vittime dei femminicidi.

Pioltello – Una competizione dolcissima. Non solo per i prodotti in gara, ma anche per la finalità per cui viene organizzata. Torna per la sua quarta edizione la gara di torte promossa dall’associazione Genitori Lilliput di Pioltello.
“Un dolce per me”, questo il titolo scelto per la competizione che si terrà  domenica 27 novembre 2022  alle 16 presso il Cag di via alla Stazione. Tre le categorie in concorso: torte, monoporzioni e pasticcini. I prodotti dovranno essere portati tra le 13.30 e le 15.30 e saranno sottoposti al giudizio della giuria che decreterà i vincitori. Costo di partecipazione 5 euro.
Chi vorrà, con un contributo di soli 3 euro, potrà fungere da assaggiatore. L’intero ricavato sarà destinato all’associazione Edela che si occupa di aiutare gli orfani di vittime di femminicidio. L’evento è realizzato in collaborazione con Cag, Teatro Mailò e progetto Ip Ip Urrà. Durante il pomeriggio ci  saranno anche intermezzi teatrali per rendere l’appuntamento ancor più emozionante e coinvolgente.
Roma – Roberta Beolchi, Presidente Associazione Edela, a tutela delle vittime, orfani di femminicidio e famiglie affidatarie interviene alla Giornata contro la violenza sulle Donne, svoltasi lo scorso 25 novembre a Roma.
Accanto a lei, il Senatore Maurizio Gasparri e l’onorevole Luisa Regimenti, europarlamentare PPE

ROMA – Alla vigilia della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la scrittrice Arianna Pigini ha presentato, con il consigliere regionale Fabio Capolei, l’incontro “In cammino verso la parità”, che si è svolto presso la Sala Mechelli del Consiglio regionale del Lazio.

Pigini è da anni impegnata attivamente con la sua associazione “L’ Abbraccio del Mediterraneo ets” nella sensibilizzazione di temi quali la parità di genere e il contrasto alla violenza. Mercoledì, in occasione del convegno tenusosi a via della Pisana, ha portato all’attenzione dei partecipanti due tematiche: l’attuazione della Convenzione di Istanbul nelle Procure Italiane e la certificazione di genere.

Sono intervenuti Francesco Menditto, Procuratore della Repubblica di Tivoli, Eugenia Trovalusci, collaboratore professionale assistente sociale senior Roma Asl6, Alessandro Amadori, esperto ad alta qualificazione del ministero dell’Istruzione e del Merito, Annamaria Bernardini De Pace, avvocato civilista specializzata in Diritto di Famiglia, Emilio Capoano, avvocato penalista del Foro di Roma, Roberta Beolchi presidente dell’associazione “Edela”, Sila Mochi, Co-founder di Inclusione Donna, Laura Trapani, Health & Well-being Certification Strategic center senior product developer RINA Services S.p.A, Stefania Mancini, Cofondatrice I-TEL società Benefit, Isabella de Martini, dott.ssa in Medicina e Chirurgia, specializzata in Neurologia, già membro del Parlamento europeo, ambasciatrice di Genova nel mondo, Laura Gori, fondatrice e CEO Way2Global Srl, Chiara Ciaburri Co-founder, Marketing & Sales Manager presso Myin Design.

Tra i relatori, particolarmente significativo l’intervento del dott. Menditto, Procuratore della Repubblica di Tivoli, che ha parlato dell’utilità del braccialetto elettronico nei casi di violenza di genere, come misura di prevenzione, nel rispetto le “4 P” della Convenzione di Istanbul. E ha invitato i promotori dell’iniziativa a coinvolgere, in un prossimo appuntamento, tutte le Procure d’Italia.

“Raccolgo volentieri l’invito del Procuratore e mi prendo l’impegno di organizzare un nuovo incontro invitando tutte le Procure del Paese”, ha detto Arianna Pigini, “l’attenzione su questi temi deve essere sempre massima, non mancherà mai il mio impegno. Sono felice di fare la mia parte”.

Roma – In occasione della Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne si è  il convegno dell’UglIl lavoro come veicolo di protezione – Reddito di libertà e altri possibili strumenti tra tutela e occupazione” condotto dal Direttore di Economia News, Massimo Maria Amorosini.

Sono intervenute: Roberta Caragnano, Docente di diritto delle Politiche sociali e del lavoro presso Lumsa; Tommaso De Nicola, Dirigente nazionale Inail Dip. Infortuni sul lavoro; Elisabetta Franzoia, Responsabile Liguria Associazione Edela Orfani di Femminicidio; On. Lavinia Mennuni, Parlamentare presso il Senato della Repubblica (Fratelli d’Italia); On. Laura Ravetto Parlamentare presso la Camera dei Deputati (Lega – Salvini Premier); Maricetta Tirrito, Presidente Associazione “Una Donna” per la tutela dei diritti dei deboli e Portavoce del Co.gi
Con le testimonianze di Valentina Belvisi e Lola Pagnani

Con le conclusioni di Francesco Paolo Capone Segretario Generale UGL; Michela Toussan Segretario Confederale UGL; Adelmo Barbarossa Segretario Confederale UGL

Prato -“Il fenomeno della violenza di genere: dalla presa in carico dell’autore di reato alla presa in carico degli orfani di femminicidio“. Una serie di incontri organizzati dall’associazione “Senza Veli sulla Lingua” e dal Cipm  – Centro italiano prevenzione sulla Mediazione, che si sono svolti dal 21 ottobre al 21 novembre a Prato.
Ha partecipato anche l’associazione Edela, rappresentata dalla psicologa Elisa Chiappinelli:
Si è parlato di storie vere, vittime reali di una società che non ha saputo intercettare l’abisso. Ringraziamo per l’iniziativa il Comune di Prato, la Pubblica Assistenza “L’Avvenire” di Prato, il sindaco e l’assessorato alle Pari Opportunità“.